AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Consigliati 
logo anyoptionRendimenti fino
al 94%


Opzioni Bubbles

Visita AnyOption

iqoption_logo_miniDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

Social trading come funziona?

social trading

Il social trading è una delle più recenti modalità per investire nei mercati finanziari, combinando il trading con il concetto di social network, oggi sempre più attuale e diffuso.

Il funzionamento del social trading è davvero molto semplice ed è altrettanto facile da comprendere: i migliori trader mettono a disposizione “di tutti i follower” quali sono le loro decisioni sui mercati. In pratica ci si iscrive, si segue un trader esperto e da quel momento si ricevono tutti i segnali operativi su come agire.

Un grande vantaggio ad esempio per il trader senza esperienza che può investire e guadagnare sui mercati finanziari soltanto replicando quanto indicato dal trader professionista. In pratica si tratta di copiare gli spunti operativi del “guru”, davvero molto semplice. Il social trading oggi viene sempre più scelto anche dai trader con più esperienza ma che non hanno molto tempo nel seguire i mercati. Una opportunità in più per fare profitto.

Naturalmente chi elergisce gli spunti operativi guadagna lui stesso dei soldi, spesso sborsati dalla piattaforma presso cui opera.

Prima di iniziare con il social trading il primo aspetto da osservare è la scelta della piattaforma e in secondo luogo è la selezione dei trader. É evidente che più questi ultimi sono bravi, maggiori saranno i guadagni che si potranno realizzare. Ecco spiegati i motivi per cui oggi il social trading è sempre più diffuso, con molti trader, soprattutto i più inesperti, che da tempo opera sui mercati seguendo tale modalità di investimento.

Il social trading dunque è profittevole soltanto se viene scelta una piattaforma in grado di funzionare
e se si è capaci di selezionare in modo corretto quali sono i trader esperti da seguire. A tal riguardo il consiglio è di cercare di diversificare. Non è conveniente scegliere soltanto un “guru”, ma è molto più saggio affidarsi a più trader che si mettono in mostra anche per profili di rischio differenti.

Importante è anche controllare periodicamente i risultati ottenuti dei vari trader, eliminando quelli che perdono di redditività e sostituendoli con nuove e performanti “nuove leve”.

Coloro dunque che decidono di affidarsi al social trading, non dovranno semplicemente limitarsi a “copiare” gli spunti operativi dei trader più esperti, ma dovranno svolgere una importante attività di controllo sulla redditività degli stessi. Occorre una approfondita attività di “contorno”, le cui scelte si riveleranno decisive per accrescere i propri profitti sui mercati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *