AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Consigliati 
logo anyoptionRendimenti fino
al 94%


Opzioni Bubbles

Visita AnyOption

iqoption_logo_miniDeposito minimo 10$

Trade minimo 1$


Visita Iqoption

Principali grafici trading opzioni binarie

grafici trading

Tutti coloro che si dedicano al trading online fanno ricorso ai grafici per valutare in modo immediato l’andamento dei prezzi sui mercati.

I grafici sono indubbiamente un utile strumento di analisi che si rivela particolarmente adatto anche nello studio delle strategie delle opzioni binarie. Infatti proprio grazie ai dati che si ricavano dai grafici, è possibile prevedere quale sia la migliore metodologia da poter seguire per realizzare il profitto più elevato.

A tal riguardo andiamo a segnalare quali sono le tipologie di grafici più diffuse a cui è possibile ricorrere nel trading on line in generale e da applicare, nello specifico, a quello binario.

Incominciamo dal più semplice, rappresentato dal grafico a linee. Si tratta di una tipologia che mette in relazione i prezzi di chiusura di ogni periodo, giornaliero o di qualsiasi altro intervallo temporale. Grazie al grafico a linee è possibile rendersi subito conto quale sia la direzione che ha preso il mercato e dunque si rivela ideale per analizzare periodo di tempo piuttosto lunghi. Viceversa risulta meno adatto nel breve termine.

Altrettanto conosciuto è il grafico candlestick, noto anche con la denominazione di candele giapponesi. Si tratta di uno degli strumenti più adoperati oggi da chi si occupa di trading on line. Può essere definito come il risultato del binomio “linee e barre”, con cui si indica il movimento dei prezzi in un dato intervallo temporale. Grazie all’utilizzo di un grafico candlestick si possono ottenere molteplici informazioni, come ad esempio il prezzo di apertura, il prezzo di chiusura, i massimi e minimi raggiunti nel periodo e molto altro ancora.

Infine chiudiamo la nostra carrellata di principali grafici che possono essere utilizzati nel trading on line con quello a barre. Il grafico a barre è capace di fornire una serie di informazioni utili per comprendere i tempi e i modi di come si sia raggiunto il livello più alto (o più basso) del prezzo di un dato sottostante. Naturalmente sono anche tante altre le informazioni utili che è possibile ricavare, come ad esempio il prezzo di apertura e di chiusura di un qualsiasi asset.

Ecco dunque indicati quali sono le rappresentazioni grafiche tramite cui è possibile analizzare visivamente l’andamento dei prezzi di beni o di qualunque altro asset oggetto del proprio trade. Informazioni molto utili in particolar modo per chi si occupa di trading on line nel comparto delle opzioni binarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *