AVVISO DI RISCHIO: IL VOSTRO CAPITALE POTREBBE ESSERE A RISCHIO

Aggiornamento Importante: Secondo la circolare CySEC C168 è fatto divieto ad ogni broker di promuovere Bonus sul deposito. Sulla scorta della nuova regolamentazione, ci teniamo a precisare che qualsiasi riferimento a bonus sul deposito all'interno delle pagine di questo blog non sono più da tenere in considerazione.

Monthly Archives: dicembre 2016

Opzioni binarie sterlina, non si andrà oltre i 2 anni di negoziazioni

Così come l’euro, anche la sterlina britannica si è indebolita, portandosi in prossimità di 1,2300 GBP/USD. Si tratta comunque di movimenti poco rilevanti e marginali, che non modificheranno il piano di più ampio respiro che si è formato nel corso degli ultimi mesi. Contro euro invece la sterlina britannica rimane pressoché stabile in un intorno di 0,8400 EUR/GBP.

Per quanto concerne i principali avvenimenti delle ultime ore, ricordiamo come durante l’audizione su Brexit, il primo ministro Theresa May abbia confermato che l’articolo 50 verrà invocato entro il 31 marzo 2017, aggiungendo che il proprio governo non intende protrarre i negoziati oltre i due anni regolamentari, e che anzi potrebbero anche essere sufficienti 18 mesi per poter disciplinare l’uscita dall’Unione Europea.

Opzioni dollaro, chiusura settimana in grande apprezzamento

euro-dollaro

Il dollaro statunitense ha chiuso la settimana passata con una posizione di ampio apprezzamento. Tuttavia, tra la giornata di venerdì e quella odierna ha moderatamente ritrattato dai massimi raggiunti nel postFOMC, quando le notizie che arrivavano dal comitato di politica monetaria della Federal Reserve avevano indotto ottimismo sui mercati.

Per quanto concerne le ragioni di tale arretramento, una parte è da ricercarsi sul fronte macroeconomico, con i dati sul settore residenziale che hanno deluso venerdì pomeriggio: un elemento che ha almeno in parte contribuito a tale arretramento, che comunque è perlopiù di natura tecnica, considerata la velocità dell’ulteriore salita e dati gli elevati livelli – in termini assoluti – raggiunti dopo la riunione della Fed.

Come effettuare e annullare un prelievo con AnyOption

Se siete potenziali clienti AnyOption e vi state domandando in che modo funzionino le operazioni di prelevamento, e come poter annullare le stesse, siete nel posto giusto: abbiamo infatti deciso di dedicare il nostro odierno approfondimento alle modalità di pagamento e di prelevamento su conto di trading AnyOption, guidandovi passo dopo passo verso l’annullamento di eventuali operazioni errate.

Come depositare e prelevare su AnyOption

Per quanto concerne i metodi di pagamento e di prelevamento su AnyOption, gli strumenti ammessi sono tutti i principali. In particolar modo, sono ammessi tutti i più importanti network di pagamento delle carte di credito o di debito, come Mastercard, Visa, Maestro, e ancora i bonifici internazionali o il sistema di pagamento elettronico Skrill (Moneybookers).

Riunione BCE lascia invariato il quadro di deprezzamento dell’euro

euro-dollaro

Il segnale al mercato che arriva dall’ultima riunione BCE è che la Banca Centrale Europea pronta ad offrire condizioni accomodanti per un periodo più lungo del previsto (dicembre 2017 anziché settembre 2017), lasciando così inalterato anche il quadro di possibile impatto svalutativo per l’euro.

Il cambio EUR/USD è così ancora visto scendere verso 1,05 a un mese e 1,08 a 3 mesi, mentre sul lungo termine il cambio dovrebbe riequilibrarsi a 1,10 – 1,13 nel secondo semestre del prossimo anno. Il dollaro vive intanto una condizione di forza, in attesa del rialzo tassi Fed previsto per giovedì.

Come vengono protetti i fondi su IqOption

grafici trading

Il noto broker regolamentato IqOption offre ai propri clienti i migliori standard di tutela e di protezione, finalizzati a garantire la più elevata serenità nella conduzione delle proprie operazioni di investimento.

Tutela e protezione che, naturalmente, passa anche attraverso il rispetto delle principali linee guida in materia di garanzia dei fondi dei propri clienti, area alla quale il broker dedica una particolare attenzione, con lo scopo di sviluppare le più efficace forme di tutela dei fondi investiti dai clienti e, dunque, garantire la sicurezza dei fondi dei propri trader e il rapido adempimento degli obblighi finanziari di IqOption, sulla base delle regolamentazioni peraltro concesse.